Coppa Venezia: colpaccio mancato…

30 gennaio 2017

Finale Coppa Venezia, colpaccio mancato…
Sabato 28 gennaio, al palazzetto sportivo di Meolo, è andata di scena la finalissima di Coppa Venezia 2016/2017. Le nostre portabandiera del Terraglio Giallo hanno affrontato, di fronte a numeroso e chiassoso pubblico, la squadra dell’Elpis Meolo. La partita è stata da subito in salita sia per l’emozione che spesso una finale comporta sia per la oggettiva difficoltà di giocare di fatto in casa delle avversarie in un palazzetto molto grande che offriva pochi riferimenti. Le atlete avversarie inoltre avevano dalla loro l’esperienza di aver disputato l’anno scorso il campionato di prima divisone classificandosi al quarto posto. Ad ogni modo il Nostro Terraglio Giallo ha cercato di reagire a tutte queste avversità e soprattutto nel terzo set ha lottato fino in fondo. Vince il Meolo 3-0 e guadagna con questa vittoria il diritto di partecipare al campionato di seconda divisione 2017/2018. Resta in noi, in piccola parte, il rammarico di non essere riuscite a contrastare in modo più deciso l’avversario, ma il contesto era difficile.
Resta però in noi, in modo concreto, la grande soddisfazione per quello che da settembre è stato creato in questo Terraglio Giallo, una squadra con atlete provenienti da molte realtà diverse che hanno avuto la capacità di integrarsi e di creare una alchimia vincente, atlete e amiche. La finale è stata raggiunta crescendo di partita in partita sia tecnicamente che psicologicamente durante i 4 mesi di torneo, questa finale raggiunta è un’esperienza ulteriore per un gruppo che avrà ancora sicuramente occasioni per dimostrare il proprio valore. Attualmente questa squadra sta affrontando il campionato di terza divisione e l’obiettivo è anche qui quello di raggiungere il miglior risultato possibile. La consapevolezza di quello che sta succedendo ci fa pensare che il colpaccio forse è solo rinviato…