Nuova stagione e aggiornamenti COVID

26 ottobre 2020

Nuova stagione sportiva 2020/2021 e aggiornamenti Coronavirus.

 

A fine Settembre 2020, non con pochi problemi, la nuova stagione sportiva ha potuto vedere i propri atleti tornare nella palestre.

Con costanza e attenzione sono state seguite tutte le diverse norme di igiene e sicurezza previste dal decreto: dalla sanificazione delle mani e dei palloni, alla misurazione della temperatura all’arrivo degli atleti…Fino ad arrivare alle diverse richieste che nel tempo sono emerse.

La situazione è in continuo mutamento e per darvi sempre informazioni aggiornate, troverete di seguito tutte le diverse disposizioni COVID richieste:

Aggiornamento al giorno 29.10.2020

A seguito di una riunione regionale tenutasi nel pomeriggio di oggi, La Fipav Veneto che racchiude le province di Padova, Venezia, Rovigo, Treviso – Belluno, Verona e Vicenza ha decretato a malincuore la:

SOSPENSIONE GARE CAMPIONATI REGIONALI E TERRITORIALI!

Visto l’aggravarsi della situazione pandemica, il Comitato Regionale Fipav Veneto, dopo aver sentito anche il parere della Consulta dei Presidenti Territoriali, comunica che tutte le gare dei Campionati Regionali e Territoriali di ogni serie e categoria saranno sospesi fino al prossimo 29 novembre compreso.

 

Le gare previste a calendario in questo periodo sono rinviate a nuova pianificazione.
In totale ottemperanza dei protocolli federali emanati, sono possibili gli allenamenti per tutte le squadre iscritte ai campionati di interesse nazionale (Serie C e Under 13, 15, 17, 19), come da nota federale del 27 ottobre u.s. e come da articolo 1 del DPCM del 24 ottobre. Le attività dei Campionati di Serie A e B mantengono le disposizioni emanate dalla Federazione Nazionale.

Il comunicato ufficiale >>> comunicato n°3 Fipav Veneto del 29.10.2020

Aggiornamento al giorno 26.10.2020

In relazione all’ultimo DPCM, stando al quale le uniche competizioni (e relativi allenamenti) consentite sono quelle “riconosciute di interesse nazionale” dalle rispettive federazioni, facciamo presente che, ai sensi dell’art. 1 del nostro regolamento gare (che ciascuno può scaricare al link https://www.federvolley.it/regolamenti-0), gli unici campionati destinati a fermarsi dovrebbero essere le serie D e tutte le Divisioni, in quanto “regionali”, e l’attività dall’under 12 inclusa in giù, in quanto non rientrante fra i campionati elencati come “ufficiali”.

Per ciò che ci interessa, tutto il resto, ovvero tutti i campionati di categoria, cioè quelli giovanili, in quanto qualificati come “nazionali”, dovrebbero poter continuare.
Ciò detto, fra qualche ora dovremmo ricevere notizie dalla FIPAV nazionale, quindi il condizionale è d’obbligo.
Non appena possibile Vi faremo avere ulteriori – e si spera definitive – indicazioni, anche in relazione agli allenamenti di oggi pomeriggio, che comunque, al momento (e sottolineo “al momento”), sono confermati relativamente ai soli gruppi giovanili (dall’under 13 sino all’under 19).

Leggi il documento ufficiale del nostro presidente Davide Monego: comunicazione Terraglio Volley – COVID 25 Ottobre.

———

Nella serata dello stesso giorno, la Federazione Italiana Pallavolo, ha stabilito che l’attività sportiva riguardante i Campionati di interesse Nazionale (Serie A, B, C e di categoria Under 13, 15, 17, 19) proseguirà.
Tale attività, comprendente gare e allenamenti, sarà consentita, ovviamente, nel totale rispetto dei protocolli federali fin qui emanati.

Contestualmente la FIPAV effettuerà uno screening dettagliato per capire la disponibilità degli impianti utilizzabili alla luce dell’ultimo DPCM.
Ciò significa che si stanno già vagliando formule di gioco alternative e modifiche ai calendari che possano garantire la regolarità dei campionati a seconda dell’evoluzione della pandemia.
Allo stesso modo la FIPAV rende noto che sta completando una valutazione dell’impatto della pandemia sulle migliaia di società sparse sul territorio nazionale e verranno fornite ulteriori indicazioni in base alle verifiche effettuate.

Come detto, il nuovo DPCM non consente le attività di carattere regionale, quindi, rispetto a sette giorni fa, saranno necessarie restrizioni per ciò che riguarda la serie D, la prima, seconda e terza divisione: in sostanza ci sarà la sospensione di qualsiasi forma di attività, sia allenamenti sia gare.
Per quanto riguarda poi il Volley S3 e l’Under 12, sono sospese anche le attività in forma individuale a eccezione di quelle eventualmente svolte all’aperto.

Infine il nuovo DPCM vieta la presenza del pubblico a tutti i livelli: le gare saranno da intendersi quindi a porte chiuse.
La Federazione Italiana Pallavolo, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire, ancora una volta, che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentati legali delle società.

Leggi il comunicato della FIPAV completo del 26.10.2020 >>> Nota Federale